I.I.S. G. Falcone e P. Borsellino

I.I.S. G. Falcone e P. Borsellino

Palau - Arzachena - Santa Teresa Gallura

4. Prestatori di Servizi di Pagamento

Quali sono gli strumenti di pagamento e i canali utilizzabili per il pagamento telematico con il sistema?

Il pagamento può essere effettuato subito on line tramite il servizio (con carta di credito, addebito in conto, altri metodi di pagamento) oppure disponendo del documento di pagamento (scaricabile sempre da Pago In Rete) utilizzando i canali (online e fisici) di banche e altri Prestatori di Servizi di Pagamento (PSP):

  • presso le agenzie della tua banca
  • utilizzando l’home banking del tuo PSP (cerca i loghi “CBILL” o “pagoPA”)
  • presso gli sportelli ATM o fisici della tua banca (se abilitati)
  • presso le ricevitorie, i tabaccai e i supermercati.

Dove posso trovare l’elenco dei PSP abilitati per il pagamento?

Sul sito di pagoPA all’indirizzo:
https://www.pagopa.gov.it/it/prestatori-servizi-di-pagamento/elenco-PSP-attivi/
è possibile vedere la lista dei PSP, conoscere le modalità di pagamento offerte da ogni PSP e le commissioni eventualmente richieste per la transazione di pagamento.

La mia banca non supporta pagoPA, cosa posso fare?

Quasi tutti gli istituti di credito che operano sul territorio nazionale supportano il sistema pagoPA. Elenco dei Prestatori di Servizi a Pagamento (PSP) aderenti è disponibile sul sito dell’AgID https://www.agid.gov.it/it/piattaforme/pagoPA/dove-pagare. Se la tua Banca non aderisce al sistema pagoPA potrai comunque pagare con sistema pagoPA attraverso gli altri canali: on-line tramite il servizio Pago In Rete utilizzando una carta di credito, oppure presso i punti vendita di SISAL, Lottomatica e ITB.

Perché non vedo la mia banca se seleziono come modalità di pagamento “Il tuo conto corrente”?

La modalità di pagamento attraverso il proprio conto corrente prevede prima di tutto di essere titolari di un contratto di Home/Remote Banking. Se la propria banca non è presente nella lista dei PSP è possibile effettuare il pagamento attraverso il PSP Banca Intesa servizio MyBank e attraverso tutte le banche aderenti al circuito MyBank, indipendentemente dal fatto che queste abbiano aderito o meno a pagoPA. Per poter effettuare i pagamenti attraverso il circuito MyBank il contratto di Home/Remote Banking deve avere il servizio MyBank attivo.

Quali sono le banche che aderiscono al circuito MyBank?

L’elenco delle banche aderenti al circuito MyBank è consultabile al seguente indirizzo: https://www.mybank.eu/it/mybank/banche-e-psp-aderenti/.
Nel caso in cui l’utente non possegga un contratto di Home/Remote Banking il pagamento può essere effettuato utilizzando il documento di pagamento scaricabile dall’utente dopo avere selezionato gli avvisi da pagare sul sistema Pago In Rete. Vedi come all’indirizzo:
http://www.istruzione.it/pagoinrete/come.html.

Ci sono differenze di costo tra i diversi Prestatori di Servizi di Pagamento?

Si. Ogni istituto aderente a pagoPA che gestisce i pagamenti (PSP) può applicare autonomamente differenti costi, a seconda delle proprie politiche commerciali e delle condizioni contrattuali dell’utente. All’atto del pagamento il PSP prospetterà l’eventuale commissione richiesta. La commissione sarà applicata sull’intera transazione di pagamento del carrello e non sul singolo avviso posto nel carrello dei pagamenti.

Perché devo pagare le commissioni?

Le eventuali commissioni richieste per la gestione del pagamento da parte del PSP sono applicate per i costi di servizio che i PSP sostengono per garantire un servizio di qualità: ad esempio la continuità di erogazione h24x365, i tempi di esecuzione delle transazioni che devono essere molto bassi, costi dei circuiti internazionali nel caso di pagamento con carta di credito, sicurezza e servizi antifrode, affidabilità dell’infrastruttura, etc. La trasparenza dei costi di commissione dovrebbe incentivare la concorrenza, livellando nel tempo i costi di commissione verso il basso.

Cosa succede se pago due volte lo stesso servizio?

Il pagamento doppio tramite il servizio Pago In Rete non è in alcun modo possibile, perché il sistema pagoPA controlla l’esistenza della posizione debitoria e la sua consistenza al momento del pagamento. Ad esempio, nel caso in cui entrambi i genitori ricevano dalla scuola la notifica di un avviso di pagamento di un contributo scolastico per il proprio figlio e il padre provveda tramite il servizio Pago In Rete al pagamento, non sarà consentito alla madre di eseguire un ulteriore versamento per lo stesso contributo con il servizio Pago In Rete.

Posso pagare una cifra sbagliata?

Tramite il servizio Pago In Rete questo non è possibile, in quanto pagoPA non consente pagamenti errati, perché controlla l’esistenza della posizione debitoria e ne verifica l’importo dovuto al momento del pagamento.

Qual è il livello di sicurezza dei pagamenti effettuati con pagoPA?

Il livello di sicurezza è garantito dall’aderenza alle normative di sicurezza stabilite dalla Payment Card Industry (PCI) e all’aderenza ai requisiti sulla Strong Authentication previsti dalla PSD2. Tutti gli istituti di pagamento (Prestatori di Servizi a Pagamento) aderenti al sistema pagoPA devono sottostare ai requisiti di sicurezza e di prevenzione delle frodi imposti dalla PSD e PSD2.